Disgrafici, disortografici e disprassici: aiuti pratici..ma anche per i dislessici!!

Come aiutare i vostri alunni disgrafici, disortografici e disprassici???

Prima di tutto osserviamo le penne che usano: la classica penna cancellabile a sezione circolare non va bene, xkè se impugnata con forza preme sui nervi eccessivamente su una terminazione nervosa del dito medio procurando tensione, dolore e crampi. Anche altri punti della mano sono doloranti per l’utilizzo eccessivo dei muscoli. Ma non fiisce quì…capita che smetta di funzionare o che il colore si veda solo a tratti..come mai? Ebbene…l’attrito provoca calore…e il calore cancella il colore. E’ il principio con cui funziona la penna cancellabile…solo che in questo caso l’attrito non è provocato dal gommino della penna, ma dal calore delle mani del bambino…che per lo sforzo si scaldano moltissimo. e scaldano di conseguenza la penna che smette così di funzionare!! Praticamente la mandano in tilt. Ovviamente se fatta raffreddare la penna riprende a funzionare…ma spesso a scuola questo tempo non si ha.

Come risolvere allora questo problema??

Si cambia la penna…è ovvio! Prima di tutto la si deve prendere a sezione triangolare, che fa sforzare meno la mano del bambino …poi non la si prende cancellabile. Ci sono alcune marche molto buone:

  • Staedtler triplus ball…che non sono per uso scolastico, non sono cancellabile, con il calore rilasciano più inchostro e anche per questo purtroppo finiscono molto in fretta (due mesi)
  • Paper mate è buona…si trova in 4 colori (blu, rosso, nero, verde) è a sezione triangolare e regge anche abbastanza bene le rosicchiature!!
  • Faber Castel…anch’essa a sezione triangolare

Oltre a queste ce ne sono anche altre….basta guardarsi in giro e fare delle prove!!!

Inoltre…il quaderno con il quadretto da 1 cm crea disagio visivo ai DIS. Meglio i quadretti più piccoli e magari anche quadernini invece del classico quaderno formato A4..che crea più difficoltà nell’organizzazione spaziale.

Se vedete che poi ha molta difficoltà…perchè non provare a colorare la pagina quadrettata in verticale un quadretto si e uno no, usando alternati due colori …giallo e azzurro per esempio?? Alcune maestre hanno riferito che questo metodo funziona bene.

e per i DISLESSICI???

Per quanto riguarda il carattere…bè..anche se molti non capiranno e noteranno una discordanza con i suggerimenti e le linee guida..il carattere più utile è proprio il corsivo. Certamente il corsivo è più difficile da apprendere, ma non ci sono lettere specchio come nello script, le lettere hanno tratti distintivi ben marcati a differenza dello stampato maiuscolo einoltre hanno legami tra le lettere, cosa che per esempio non c’è nè nello script nè nello stampato minuscolo!!

Ovviamente NO alla presentazione di più caratteri di scrittura insieme!!!

Inoltre…fare molta attenzione a come si scrivono le lettere: fare esercizi, fare esempi, mostrare praticamente la direzione di scrittura delle lettere e passare individualmente dai bambini per mostrala. Si perderà inizialmente del tempo, ma è importante e fondamentale che si acquisisca il movimento corretto, perchè se il bambino impara un movimento sbagliato poi sarà più lento nello scrivere e avrà difficoltà nelle attività con dettatura.

Bisogna insegnare anche molto bene come si fa il collegamento corretto tra le lettere.

Preciso che le norme previste per i DSA (uso dello stampato maiuscolo) sono più utili per i disgrafici, che non abbiano comobrbilità con altri dsa. E’ una teoria ormai consolidata da studi, i quali sostegnono che all’età di 6 anni il corsivo è la scrittura più idonea, perchè  a quell’età è maggiormente sviluppata un’area del cervello, chiamata Palladio, che permette un gesto fluido e legato: non a caso gli scarabocchi del bambino sono legati tra loro e non disgiunti!!

About these ads

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...